The China Study: il salvavita

giovedì 18 luglio 2013

Stipsi dall'India ...

Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Ma fatti un clistere!":

Carissimo,finalmente trovo dei consigli utilissimi chiari e produttivi e soprattutto una persona veramente competente che ci permette di approcciare questa terapia salutistica con estrema semplicità e secondo le diverse esigenze personali.
Mia figlia 18enne, soffre da quasi un anno di gonfiori addominali, stati talvolta dolorosi, cattiva digestione con fasi alterne di stipsi. Alimentazione abbastanza semplice ricca comunque di verdura e frutta. E' rientrata da 2 settimane da un viaggio in India di un mese. La situazione è precipitata. L'alimentazione in India era molto diversa: riso,banane,cocco, pane chapati ma poca verdura, e mai cruda.
Soffre ora di una costipazione che dura da un mese, si è aiutata a giorni alterni con le supposte di glicerina e lì con la pratica ayurveda le hanno fatto assumere l'olio di ricino. Ma i risultati sono molto molto scarsi e le feci (poche) simili a diarrea.
Io continuo a consigliarle di praticare i clisteri e di nn usare lassativi x non irritare e impigrire l'intestino.
Fra l'altro vista la sintomatologia con un metodo olistico le è stata diagnosticata molta candida intestinale, quindi sta facendo una dieta completamente priva di zuccheri e carboidrati. Sta assumendo i fermenti lattici, beve kefir da acqua e kefir da latte.
Che cosa consigli tu?
Grazie infinite per l'attenzione e saluti carissimi

Postato da Anonimo in Cultura e Salute alle giovedì, 18 luglio, 2013

REDIVIVO
Ciao Carissima. Intanto grazie per i complimenti che mi fai... è un po' che non scrivo sul blog articoli nuovi per questioni personali (3° trasloco in 24 mesi e nascita della mia prima bambina lo scorso giugno... che miracolo!). Colgo quindi l'occasione di risponderti per "rifarmi vivo" e salutare i miei adorati lettori ...

PREMESSA
Tornado a noi, devo premettere che non sono un medico, quindi i suggerimenti che ti do' sono da intendere come suggerimenti da verificare con personale medico competete.
Fatta la debita premessa, cerco di dare risposta alla tua gentile richiesta.

MEDICINA TRADIZIONALE CINESE
Quanto mi scrivi mi fa venire in mente un quadro di MTC (Medicina Tradizionale Cinese) per comprendere la situazione. La tua giovane figliola sembra che abbia uno squilibrio energetico forte della loggia terra (Milza-Pancreas / Stomaco), la quale però può dipendere da squilibrio della loggia Legno (Calore di Fegato -stipsi-). Ho pochi elementi per dirti più di questo, però... la loggia Terra è coinvolta molto nell'elaborazione e nella digestione delle cose, comprese le informazioni e le emozioni. Cioè se si studia molto la loggia Terra si squilibra, se si è preoccupati e si remugina, la loggia Terra si squilibra. Insomma, l'attività mentale elaborativa è presieduta dall'energia della loggia Terra, e se intensa e prolungata la esaurisce. Questa potrebbe essere una delle possibili cause... L'attuale stipsi invece ci dice che potrebbe essere in una situazione di pochi liquidi o eccesso di calore. Questa seconda causa penso sia più probabile in quanto in India il cibo è molto speziato e potrebbe aver squilibrato l'energia del fegato. Comunque...

PRATICHE DI SALUTE
Tornando alle pratiche di salute la situazione si può affrontare nel modo seguente: per una candidosi sistemica assumere l'integratore in gocce dei semi di pompelmo GSE.
Per riattivare l'intestino suggerisco fermenti lattici vivi, ma non da culture di "latte". Il Kefyr, anche se sembra un alimento eccellente, di fatto è un fermentato in zucchero che contiene fermenti vivi e residuo "alcolico" che è il risultato della fermentazione. I fermentati non mi piacciono a livello nutrizionale, compresi gli alcolici. Li eviterei fino ad una ripresa dell'organismo.
I clisteri sono ottimi, suggerisco di alternare clisteri di camomilla (antiinfiammatori-lenitivi e favoriscono la flora buona) con clisteri di acqua e bicarbonato al 5% (alcalinizzazione e disinfezione del tratto intestinale). Aggiungere 10 gocce di GSE nei 2 litri del clistere per la prima settimana. I clisteri meglio di mattina nell'ora di massima energia dell'intestino crasso, cioè tra le 5 e le 7 di mattina -alle 6 è perfetto! -. Poi si può tornare a dormire. Si possono ripetere tutti i giorni per la 1^ settimana, poi a giorni alterni per la 2^, poi ogni 2 giorni, per la 3^ e così via.

Poi  vista la passione per l'India  potrebbe provare lo Shank PrakShalana un lavaggio dell'intero tratto digerente. Questa pratica è molto forte, quindi va pratica bene e in un WeekEnd di tranquillità. Mi raccomando il sostegno della famiglia, perché è una pratica fisicamente faticosa. Poi il riposo è d'obbligo!

CHE MANGIARE?
Eviterei tutti i latticini e di sicuro zuccheri e farine raffinate o carboidrati in genere (anche la frutta, soprattutto meloni e frutta estiva). Prediligere una dieta fortemente alcalinizzante, quindi foglia verde abbondante, germogli, pochi legumi, tofu di canapa (meglio) o di soia, semini misti soprattutto. Ortaggi in genere, meglio se crudi ben lavati, evitare per qualche tempo le spezie. Ottimi il Tahin, l'hummus di ceci, l'avocado (intero o come guacamole). Colazione con acqua tiepida e limone appena svegli (purifica il fegato, tranquilla non stringerà ma aiuterà ad alcalinizzare in modo forte).

Un suggerimento è di leggere Il miracolo del pH alcalino, testo molto prezioso (anche per le ricettine): 


ALTRI AIUTI
Suggerisco un trattamento di MTC (MOXA, CROMOPUNTURA, AGOPUNTURA, TUINNA, QI GONG, ecc.) per recuperare l'equilibrio energetico degli organi coinvolti. Il riposo mentale-emotivo e fisico mi sembra comunque molto consigliato.

SALUTI
Spero di averti aiutato quel poco che basta per imboccare la strada dell'auto guarigione. Resto a disposizione e fammi sapere come procede.
Nel prossimo post spiego qualcosa sull' "energia degli organi" secondo la MTC.

Ciao cari Nutrizionauti,.. Sometimes I come back !
Sono felice di avervi scritto, mi siete mancati molto e vi ho pensato tutti i giorni dicendomi: "Questo potrei scriverlo sul blog!... appena riesco".

A presto ed un caro abbraccio dal vostro Discepolo.

7 commenti:

  1. salve Stefano!
    colgo l'occasione per chiederti cosa ne pensi dei fermenti probiotici a base di quello che è considerato il più potente ceppo di Acidophilus , il DDS-1 come ad esempio http://www.nutrigea.com/dettaglio.asp?ID=194 che io utilizzo per il mio crohn assumendo 2 capsule al giorno, ogni sera prima di andare a letto, con l'obiettivo di mantenere e far proliferare nell'intestino, la flora batterica buona

    Infatti il mordo di crohn è perfettamente sotto controllo , con un'alimentazione secondo gli insegnamenti di Arnold Ehret (ancora di transizione, nel senso che ogni tanto mi consento qualche cibo non adatto all'intestino ma molto di rado e in piccolissime quantità) e l'assunzione di probiotici.
    Dal 2009 non assumo più medicinali (che erano: antibiotici ogni 15 gg e antinfiammatori 3 volte al gg) e le analisi sono ottime, anche la fistola tra ileo e sigma si è ridotta notevolmente

    salutissimi e tanti auguri di ogni bene alla tua bimba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Edi... se tutto va bene ci vedremo tra non molto per lavoro. Il tuo Morbo di Chron lo tieni a bada con fermenti vivi (correttissimo) e la dieta di Ehret (perfetto). Aggiungiamo un altro punto di vista: l'energia di Intestino Crasso (IC) è collegata all'energia di Stomaco (ST) - grande canale YANG MING -. Il primo è legato alla Loggia En Metallo (senso di giustizia) il secondo alla Loggia En Terra (elaborazione informazioni/materia). Da tener presente che l'intestino è, come ben saprai, un organo dall'estensione enorme e contiene miriade di presi del sistema immunitario, molto sangue, batteri, sistema linfatico, ecc. Questo per dirti che: 1) potrebbe essere tutto legato ad uno squilibrio energetico del grande canale Yang-Ming (però ho pochissimi elementi su cui dire questa cosa, dovrei farti una anamnesi approfondita), 2) tale squilibrio potrebbe essere legato ad emozioni "obsolescenti", cioè non più attuali, ormai andate in profondità. Immagino che tu abbia provato anche con qualche digiuno, ma se agendo sulla parte "materiale" (cibo, fermenti, lavaggi, ecc.) non ne vieni fuori, vuol dire che la strada è positiva ma insufficiente a risolvere. E' un po' come dire: "se il cervello dice all'intestino di stare male, lui lo fa! "Ti suggerisco di applicare EFT (facile ed efficace) per lavorare sulla parte emotiva. Se hai qualche persona sensibile e di fiducia a cui appoggiarti, meglio... Ti mando un forte abbraccio ed un caro in bocca al lupo!

      Elimina
    2. E' almeno la terza volta che inizio a scrivere
      ... questo periodo è denso di attività (lavori in casa, orto, e ufficio, dove sto cambiando attività e dall'Informatica sto passando alla Viabilità occupandomi di SIRSS e Catasto Strade!!!), la salute , ovvero il mio crohn sta andando benissimo , da una recente analisi di Risonanza Magnerica , mi dicono che si sta chiudendo la fistola fra ileo e sigma. Nel tempo ho fatto sia digiuni che cristeri, oltre all'agopuntura e devo dire che anche queste pratiche sono servite per tracciare la via della guarigione.
      Non conoscevo invece l'EFT (Emotional Freedom Techniques) , mi sto informando e ti ringrazio per il suggerimento.
      Devo dire che fra farsi CURARE dai medici (con farmaci) e GUARIRE con l'alimentazione e la consapevolezza c'è una bella differenza, direi una differenza sostanziale!!!
      Allora , speriamo di vederci presto! Quali progetti stai portando avanti? sempre Catasto Strade?

      Elimina
  2. Carissimo Stafano,
    ho scoperto il tuo Blog da pochi giorni e ne sono INNAMORATA!!!!non smettere di scrivere!!!!i tuoi consigli sono perle prezione!!!!!anzi ti chiedo subito una cosa...mi racconti la tua giornata tipo???soprattutto dal punto di vista alimentare..è da parecchio che cerco una strada...
    A presto
    Dalila

    RispondiElimina
  3. Ciao e complimenti per il blog.
    Io ho cercato in internet in molti siti http://www.lastipsi.com/ ma non ho trovato blog simili che parlassero di medicina cinese e stipsi..

    RispondiElimina
  4. Ciao! Ma che bel Blog!
    Anche io sono tornata dall'India, con stessi sintomi elencati dalla signora per la figlia, con l'unica differenza che ho anche bruciori di stomaco che ho ridotto soltanto con l'utilizzo di acqua e bicarbonato di sodio.
    Finalmente dopo circa 2 mesi sono riuscita a tornare a parlare senza dolore a gola e orecchio, però ho ancora moltissimi problemi di digestione, il mio medico mi ha dato dei lassativi naturali e delle pastiglie di Pantaprazolo da ingerire prima di cena, ma non hanno mai fatto effetto, e quando sono tornata da lei mi ha solo aumentato la dose, quindi ho iniziato a fare da me.
    Ho effettuato per un paio di giorni la pratica yoga di "Laghoo Shank PrakShalana" (la versione ridotta a un solo ciclo) ma senza successo... praticamente tutta l'acqua assunta diventa urina... forse dovrei provare la versione piena, ma ho un po' paura a farla dal momento che sono da sola..
    Puo darmi ulteriori consigli al riguardo?

    La ringrazio

    Luna C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna, grazie per i complimenti. Lo SPK va eseguito per intero, come indico in uno dei miei articoli. I litri devono essere almeno 6, così da creare un flusso tipo fiume in piena. altrimenti serve solo ad evacuare. Dopo è importante recuperare con fermenti lattici vivi. altri suggerimenti oltre a quelli dati sopra, non avrei. Il tuo caso potrebbe comunque essere diverso da quello della ragazza. A presto, buona salute ed un abbraccio.

      Elimina

Ti prego di non essere offensivo e di usare un linguaggio moderato. Non è consentito pubblicizzare prodotti o ditte specifiche. Se il tuo commento non rispetterà tali richieste, perdonami ma sarò costretto ad eliminarlo. Grazie.