The China Study: il salvavita

mercoledì 2 maggio 2012

Morire di disinformazione

Le fantasie.
Dopo le fantasie su  carne, pesce e uova abbiamo le prove schiaccianti che il latte ed i formaggi fanno bene.
Per questo nella nostra società, che vede consumi elevatissimi di prodotti lattiero caseari, troviamo i dentisti praticamente disoccupati, con studi vuoti, sedie impolverate e trapani ormai arrugginiti! Vero?!
Certo, nessuno si rompe il femore o soffre di osteoporosi che ormai è praticamente un ricordo.

Come stanno le cose.
Oppure forse è il contrario, più latte e formaggi più carie e osteoporosi?
Eh, bel dilemma. Ci vuole un bello studio danese cosiddetto scientifico a rafforzare un po' le quote di mercato in calo, forse per i prezzi forse perché la gente legge ed impara da internet, forse perché ormai costa troppo o forse per cicli di mercato.

Intanto AssoLatte riporta una serie di "contrazioni" proprio nel primo trimestre 2012 (vedi immagine). Tempestivo vero lo studio scientifico che valorizza il prodotto?
Certo poi la tabellina "for dummies"(inesperti) dell'articolo del Corriere è quasi spassosa se non fosse un attentato alla salute delle persone!

Cibo dis-umano.
Il latte di vacca, come già abbiamo detto, non è un alimento per umani, e poi ha un potere acidificante e muco-formante ai massimi livelli. Cosa vuol dire acidificante? Vuol dire che dopo l'ingestione di una sostanza come questa, l'organismo tende ad acidificare (ridurre il pH sotto il 7.365) quindi l'organismo sottrae fosfato di calcio dalle arterie prima e dalle ossa (e denti) poi per tamponare l'acidificazione in atto. Forte no!

Nuoce gravemente alla salute.
"Nuoce gravemente alla salute" dovrebbero scrivere sul latte e derivati, come per le sigarette. Mi parlano della caseina.... ah ah ah quando è stato verificato fin dal 2006 (The China Study) che è proprio la caseina ad attivare il tumore al fegato. Certo la prova è stata fatta sui topolini, ma chissà perché nelle popolazioni che consumano più latte pro-capite certe malattie hanno un'incidenza maggiore rispetto a popolazioni che non consumano latte e derivati.
Mumble ... mumble ...

E' la domanda Neo.
Io dico, usiamo il cervello e facciamo le domande giuste per avere risposte giuste:
  • Com'è che gli animali liberi non hanno bisogno del dentista? o muoiono tutti di fame?!
  • Da dove prendono il calcio le mucche, i tori, i bufali, il rinoceronte, il gorilla di montagna?!
  • Com'è che con l'aumento dei consumi dei prodotti lattiero-caseari certe malattie non sono diminuite, ma ahimè sono aumentate?
  • Com'è che la lattasi (wikipedia qui è mainstream, attenti!) nell'uomo tende a diminuire con l'avanzare dell'età?
  • Com'è che sempre più persone sono sempre più spesso colpite da intolleranze al lattosio? Forse lo erano prima ma la cecità data dal buon latte di vacca non ce lo faceva vedere?

Io personalmente rispondo a queste domande dicendo: "Il latte di un'altra specie NON è un alimento per un mammifero adulto, come l'uomo!". Lo tolleri? Lo digerisci? Bene, ma c'è da ricordarsi sempre che se introduci il carburante sbagliato il motore si guasta, lo capirebbe anche un bambino. Certo l'organismo umano ha capacità di adattamento straordinariamente elastiche (senò come avremmo sopravvissuto fino ad oggi...), ma se abusi di un elastico prima si snerva (la malattia) e poi si spezza... e muori!

Cosa mangio? Sesamo e sole!
Ora vi saluto suggerendovi di eliminare latte e derivati dalla dieta, e di incrementare a dismisura la foglia verde e se proprio proprio volete integrare calcio come per un canale Sky, c'è un seme in natura che ne fornisce così tanto da non saperlo dove mettere: i semi di sesamo! In particolare potete usare il Tahin (burro o crema di semi di sesamo. Meglio se integrale.). Usato come condimento vi fornirà acidi grassi polinsaturi e calcio come se piovesse. Per non parlare delle noci o del sedano, ottimi per la fornitura di calcio e sali minerali. Ma non esagerate con i grassi, anche se sono simpatici!
Poi l'altra azione importante è prendere più sole che potete (senza ustionarvi, certo!). Bastano 15 min ogni 2 giorni per avere la necessaria  vitamina D super-attiva che serve all'assorbimento del calcio a livello intestinale ed alla fissazione dello stesso alle ossa ed ai denti.

Ah, il calcio su Sky non vi aiuta per l'osteoporosi, mentre giocare una bella partita di calcio si!
Un abbraccio NutrizioNauti!

2 commenti:

  1. Ormai non si sa più da che parte voltarsi, tra tutte le teorie alimentari che ogni giorno ci vengono propinate!
    Latte sì/latte no
    Carne sì/carne no
    ...
    Come te ho letto The China Study e finalmente ho trovato risposte precise e documentate scientificamente.
    Spero di fare cosa gradita informandoti che il prossimo 21 settembre Campbell sarà qui in Italia per parlarci dei suoi studi e di come possiamo cambiare in meglio la nostra vita! Trovi tutte le informazioni sul mio blog o sul sito www.be4eat.com
    Mi farebbe piacere ricevere una tua visita sul mio blog, anche per un commento: il confronto con altre persone è vitale. Se ti va, possiamo fare uno scambio di link reciproco.
    A presto
    Nicla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nicla. Ho visto i tuoi siti/blog e vedo che ti stai spendendo davvero moltissimo per il The China Study. Il libro è a dir poco illuminante ed entusiasmante, ma ha i suoi limiti. Come pensare all'integrazione della B12 che è una fuffa medica per dissuadere dal veganesimo. Resta comunque un punto di riferimento per il recupero della salute, ma va integrato con altre informazioni come il pH Miracle di Young per avere piena consapevolezza di cosa fa il cibo sul nostro copro. Trovo il tuo invito meraviglioso e non mancherò di contattarti per un confronto. L'evento di settembre sembra davvero molto interessante. A presto.

      Elimina

Ti prego di non essere offensivo e di usare un linguaggio moderato. Non è consentito pubblicizzare prodotti o ditte specifiche. Se il tuo commento non rispetterà tali richieste, perdonami ma sarò costretto ad eliminarlo. Grazie.